Container di generi alimentari in partenza per l’Eritrea

di , 5 Novembre 2010 23:25

Dal sito del Progetto Agata Smeralda onlus:

Un container di generi alimentari destinati a scuole, cliniche e orfanotrofi che fanno capo a Keren, una delle tre diocesi dell’Eritrea, partirà il prossimo Martedì 16 Novembre, alle ore 16.00, da Firenze (Viale Pasquale Paoli – Ingresso Mandelaforum), su iniziativa dell’associazione Progetto Agata Smeralda Onlus, in collaborazione con il Gruppo Missionario Shaleku di Prato. L’iniziativa è stata promossa in ricordo del giovane Lorenzo Guarnieri, il diciassettenne fiorentino che pochi mesi fa è stato ucciso nel Viale degli Olmi alle Cascine, investito da uno scooter guidato da un uomo ubriaco e drogato. In suo nome la famiglia e i tanti amici hanno intrapreso varie iniziative per ricordare questo meraviglioso ragazzo e, stavolta, nel nome di Lorenzo giungerà in Eritrea un preziosissimo carico di solidarietà.

Questo piccolo Stato del Corno d’Africa, con circa 3,5 milioni di abitanti, è il quinto paese più povero del mondo. Ha un alto grado di mortalità infantile e gran parte della popolazione è sottonutrita. Scarsissima è l’alfabetizzazione e pochi i servizi essenziali. Negli ultimi anni la situazione è peggiorata progressivamente e da tempo ci troviamo di fronte ad una vera e propria emergenza alimentare.

La spedizione del container, con 12 tonnellate di farina, 954 kg di pasta, 6 tonnellate di fagioli, una tonnellata di zucchero e 400 litri d’olio di semi, sarà Martedì 16 Novembre prossimo dallo Stadio “Artemio Franchi” di Firenze. E’ stato invitato il Sindaco di Firenze e sarà presente Don Renzo Rossi, insieme alla famiglia e agli amici di Lorenzo, nonché ai rappresentanti del Progetto Agata Smeralda e del Gruppo Missionario Shaleku.

“Dinanzi a una situazione così grave e drammatica com’è quella dell’Eritrea –sottolinea il Presidente del Progetto Agata Smeralda Mauro Barsi – non possiamo stare con le mani in mano. Questo container è il terzo che inviamo ai nostri fratelli eritrei. Nei giorni scorsi abbiamo anche incontrato nella sede della nostra Associazione il Vescovo di Keren, Mons. Kidane Yebio, accompagnato dal Direttore della Caritas eritrea, Padre Gaber, che ci hanno illustrato la situazione e l’utilizzo dei generi alimentari che giungeranno da Firenze. Mi sembra molto bello che tutto avvenga nel ricordo di Lorenzo, un giovane dal cuore davvero grande che ho avuto la fortuna di conoscere molto bene”.

Lascia un commento

Gruppo Missionario Shaleku - via di Gherardo, 16 Prato

per eventuali donazioni: BANCA POPOLARE ETICA - Filiale di Firenze -EU IBAN: IT45 G050 1802 8000 0000 0120 997