L’Eritrea rientra a far parte dell’Unione Africana

di , 12 Febbraio 2011 17:49

L’Eritrea torna a far parte pienamente dell’Unione africana (Ua) dopo anni di assenza. E’ stato il presidente dell’organismo, il gabonese di origine cinese Jean Ping, a ricevere le credenziali dell’ambasciatore eritreo Girma Tesfay e a dargli il benvenuto a nome dell’intero continente. “Il ritorno di Asmara nel seno dell’Unione africana”, ha detto il diplomatico, “e’ stata la mia priorita’ sin da quando tre anni fa sono stato eletto presidente e sono sicuro che l’Eritrea esercitera’ un ruolo significativo per lo sviluppo, la stabilita’ e la pace in Africa”. Si parla gia’ dell’invio di truppe eritree nelle missioni umanitarie e di peacekeeping organizzate e gestite dall’Ua in diverse nazioni del continente. La sede dell’Ua si trova ad Addis Abeba, capitale dell’Etiopia, Paese da cui l’Eritrea si separo’, dopo anni di conflitto, agli inizi degli anni Novanta e con il quale non ha mai stabilito relazioni diplomatiche.

Lascia un commento

Gruppo Missionario Shaleku - via di Gherardo, 16 Prato

per eventuali donazioni: BANCA POPOLARE ETICA - Filiale di Firenze -EU IBAN: IT45 G050 1802 8000 0000 0120 997